Pages

Last news (IT)

Subscribe to Newsletters

Laboratorio per gruppi di adulti, bambini e ragazzi

Laboratorio per gruppi di adulti, bambini e ragazzi 2017-06-12T11:05:06+00:00

I nativi digitali usano diverse forme per esprimersi. Alcune le imparano a scuola altre le imparano individualmente. Il linguaggio audiovisivo, tanto facile la seguire in forma passiva, è uno strumento di comunicazione molto potente e quasi completamente assente nella formazione scolastica svizzera.

Da diversi anni l’Associazione REC promuove degli ateliers di sensibilizzazione al linguaggio audiovisivo nei quali i partecipanti ideano, scrivono, girano e montano dei lavori audiovisivi che portano un loro messaggio al pubblico.

Modulo:
Il laboratorio si articola su 10 incontri di mezza giornata o 5 incontri da una giornata incentrati sui linguaggi del cinema, dell’audiovisivo e sull’esperienza della visione attiva. È particolarmente adatto ad essere svolto in un’intera settimana filata (per esempio settimana bianca, scuola verde, colonia, eccetera).

L’esperienza pratica porterà alla realizzazione collettiva di un cortometraggio e all’acquisizione di pratiche e tecniche che permettano di avvicinarsi al mondo dell’immagine in maniera responsabile e cosciente. Pensato per gruppi ristretti (7-12 elementi) di bambini o ragazzi (SE o SM) ma può essere adattato ad età, esigenze, luoghi e realtà diverse (gruppi di adulti, associazioni, eccetera).

Un momento del laboratorio con i ragazzi di Chiasso (estate 2013)

Organizzazione:
Il laboratorio è promosso e realizzato da membri dell’associazione REC: un’associazione apolitica e aconfessionale, senza scopo di lucro che ha come obbiettivi, fra gli altri, la promozione della cultura audio-visiva. L’ideazione, la produzione, la realizzazione e la postproduzione di prodotti audiovisivi e culturali. (…) L’organizzazione e la realizzazione di corsi di formazione ed interventi in campo sociale.

I momenti formativi sono tenuti da soci e collaboratori REC, formati in campo audiovisivo e con spiccata sensibilità nel lavoro con giovani e nel campo sociale.

Il laboratorio si innesta di preferenza su strutture già esistenti (per esempio scuole, doposcuola, gruppi di colonie, gruppi scout, enti di aiuto alle famiglie) che si occupino di tutti i rapporti con le famiglie, delle iscrizioni e dei pagamenti delle rette, delle questioni pratiche e logistiche (luoghi dove tenere il laboratorio, pasti, spostamenti, pernottamento, assicurazioni, attività collaterali, ecc).

La struttura del laboratorio è estremamente adattabile ai bisogni, agli scopi delle strutture esistenti per quello che riguarda durata, orari, tematiche “mantello”, specificità organizzative, tipo e composizione dei gruppi di partecipanti.

disegnoMateriale tecnico:
Il materiale tecnico necessario è in parte noleggiato dall’associazione e in parte, quando possibile, vengono utilizzate le apparecchiature già di proprietà degli enti che collaborano e che ospitano il nostro laboratorio, proprio per lasciare una conoscenza ed una competenza specifica relativa alle apparecchiature disponibili.

È necessario disporre di una stanza della grandezza adeguata, dotata di tavoli e sedie, con la possibilità di proiettare (beamer o grosso televisore) e di oscurare la sala. È necessario disporre o potersi procurare il materiale creativo (carta, pennarelli, colla, stoffe, materiali, giocattoli, costumi, trucchi, oggetti di scena) necessario alla realizzazione specifica del cortometraggio.

L’ente ospitante si assume gli oneri assicurativi legati all’attività in questione e fornisce un suo collaboratore per la gestione del gruppo nei momenti meno strutturati e per le uscite.

_MG_9622

Alcuni dei laboratori realizzati:

> Vuoi proporre un laboratorio REC anche nella tua struttura? Contattaci!

La REC è parte della rete:

cineducation-logo

15055850_1248736135173200_2909082372207028985_n